Ufficio stampa: le regole redazionali del comunicato stampa per il web

ufficio stampa

Qualsiasi attività di ufficio stampa non può prescindere dall’attenzione a precise regole nella redazione di un comunicato. Seguirle è fondamentale in quanto rappresentano il primo passo per farsi pubblicare, per fare in modo che i propri contenuti risaltino nell’overload informativo che caratterizza l’esperienza quotidiana di chiunque si occupi di giornalismo e di selezione delle notizie.

Muoversi tenendo conto di specifiche regole redazionali quando si scrive un comunicato stampa è il modo migliore per lavorare in maniera efficace, per far sì che il brand sia presente sui media selezionati nel piano di comunicazione e per incontrare l’universo percettivo e il consenso del proprio target.

Per quale motivo è importante dedicare uno spazio di approfondimento tecnico alle regole di redazione del comunicato stampa? Perché il lavoro dell’ufficio stampa in questi anni è cambiato molto, dal momento che in primo luogo è mutata l’esperienza dell’utente e il suo approccio ai contenuti.

Ecco quindi i punti da non trascurare quando si scrive un comunicato stampa.

  • La forza del titolo: il titolo di un comunicato stampa deve essere il più possibile esauriente. Questa regola è la prima da non dimenticare ed è fondamentale soprattutto quando si pubblica sul web, dove l’utente ha poco tempo e la necessità di avere davanti il maggior numero d’informazioni nei primissimi momenti di interazione con il contenuto.

Volete un riferimento tecnicamente ineccepibile? Si può trovare nella sezione “Comunicati e Note Stampa” del sito ufficiale di Telecom Italia, una vetrina davvero interessante per il nostro percorso odierno. Osservando l’immagine sottostante è possibile vedere concretizzata perfettamente la regola redazionale che abbiamo appena ricordato. Il titolo del comunicato stampa deve essere essenziale, conciso, strutturato con tutte le informazioni di base (il ricorso alle W giornalistiche è fondamentale) senza divagazioni in grado di distrarre l’utente.

ufficio stampa

Il titolo del comunicato divulgato il 10 settembre è perfetto, in quanto caratterizzato da una presentazione delle informazioni che fornisce all’utente il quadro della situazione in maniera immediata.

  • L’impaginazione: scrivere bene un comunicato è fondamentale perché l’attività di ufficio stampa sia efficace. Altrettanto importante è fare in modo che l’impaginazione del contenuto sia user friendly. Un comunicato stampa è uno strumento di grande forza e proprio per questo è necessario che ogni dettaglio strutturale sia curato. Troppo spesso, soprattutto in uffici stampa di strutture complesse, si tende a trascurare l’aspetto dell’impaginazione, facendo sì che la sezione dedicata ai comunicati stampa sul sito ufficiale risulti una vetrina di contenuti fornita numericamente, ma con molte pecche dal punto di vista della leggibilità.

Un esempio per capire meglio tale punto possiamo vederlo osservando questo comunicato stampa del Partito Democratico. Nessun grassetto, paragrafi troppo lunghi, testo con poco respiro soprattutto nella parte centrale. Quando il testo non è breve risulta ancora più importante lavorare strategicamente nell’impaginazione del comunicato stampa. Scrivere per il web significa fornire all’utente contenuti in cui sia facile orientarsi e distinguere tutte le informazioni presenti: questa regola è nodale a livello generale ed è vincolante quando si vuole ottimizzare un’attività di ufficio stampa.

ufficio stampa

  • L’importanza delle immagini: le immagini sono importanti per un comunicato stampa? La risposta è affermativa, soprattutto quando ci si muove sul web. Le immagini associate a un comunicato stampa completano la già citata funzione del titolo e aiutano l’utente a inquadrare in maniera immediata la natura del contenuto.

Un ottimo lavoro da questo punto di vista è riscontrabile nella sezione dedicata ai comunicati stampa sul blog di Grillo, lo spazio web ufficiale del M5S e dei suoi sostenitori. Qui, a differenza di quanto si può vedere sul sito del PD, viene dato uno spazio rilevante all’aspetto visuale, che aiuta a identificare meglio i contenuti, facilitando anche la scelta dell’argomento da parte del lettore.

Ottimizzare un’attività di ufficio stampa è fondamentale per un brand. Il comunicato stampa in tanti casi è il primo biglietto da visita di un evento o di un prodotto, ed è fondamentale che sia redatto tenendo conto di quei criteri di chiarezza e d’immediatezza che sono apprezzati da qualunque utente web alla ricerca di contenuti utili e di qualità.

Potrebbe interessarti anche:



Autore: MisterMedia
Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico” Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication. Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell'Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall'imprenditore al manager. Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel Ferrero. Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.
Il sito utilizza i cookies e alcuni dati per migliorare la tua user experience