Ufficio Stampa: Come Correggere Un Errore

ufficio stampa

Tutti gli addetti stampa si sono trovati, almeno una volta, nella spiacevole situazione di dover corregge un comunicato DOPO l’invio a giornali e agenzie. Un semplice refuso in un nome citato, in un titolo, oppure una cifra e una sigla errate, quando si tratta di piccolezze…

Nello scenario peggiore, sarà invece da sostituire (o da attribuire a fonte diversa) un’intera dichiarazione.

In tutti questi casi, comunque, il problema più grande è costituto dal fatto che l’informazione, una volta “sparata”, inizia a seguire un corso tutto suo e non sempre è facile cancellare la versione errata e vedersela prontamente sostituire da quella corretta e aggiornata. Può sembrare un controsenso, ma il più delle volte è proprio la duttile rete Internet ad essere la più “conservatrice”. Mentre infatti per giornali e radio è possibile intervenire tempestivamente prima della stampa e della messa in onda per far correggere il pezzo, la velocità con cui i contenuti di un ufficio stampa medio-grande iniziano ad apparire sul web si misura in manciate di minuti.

Discorso a parte, poi, per le agenzie di stampa, principali incubatrici di tutti i comunicati emessi nel corso di una giornata.

RPT

Come molti già sanno, esiste una piccola sigla che contrassegna i comunicati “ribattuti”, ripetuti: RPT.

In una redazione, chi si occupa di monitorare le agenzie dovrà quindi sempre prestare fede al lancio più recente in ordine temporale, o comunque a quello contrassegnato dalla sigla RPT.

Ma non finisce qui. Se un pezzo è già stato impaginato (su carta o sul web) si pone un ulteriore problema per il giornalista che impatta con il nostro comunicato modificato: dovrà sostituire l’intero pezzo o cosa? Se infatti la lunghezza complessiva del nuovo comunicato dovesse sensibilmente cambiare, ciò creerà non pochi disagi.

Se invece è variata una singola parola è importante specificare quale o comunque in che posizione si trovi, in modo tale da agevolare il lavoro dei giornalisti.

Qualche esempio

10965410_1595326957368489_608220162_n

10979222_1595326964035155_904808225_n

10979453_1595326954035156_645788386_n


Potrebbe interessarti anche:



Autore: Silvestro Giannantonio
Biographical Info Silvestro Giannantonio
Il sito utilizza i cookies e alcuni dati per migliorare la tua user experience