PA social: come promuovere eventi locali su Facebook

Una PA social efficace deve concentrarsi anche su come promuovere eventi locali su Facebook.

Pa-social-promuovere-eventi-locali-su-facebook-mistermedia

Quando si parla di PA social e di comunicazione efficace con gli utenti è opportuno concentrarsi anche sul modo migliore per promuovere eventi locali, il che vuol dire rendere gli spazi social, in particolare la pagina Facebook, un punto di riferimento informativo di valore.

Si tratta di un aspetto tecnico molto importante, dal quale può dipendere la chiarezza delle interazioni tra PA social e utenti che consultano gli spazi web per rimanere sempre aggiornati sulle novità del territorio in cui vivono.

Come ottimizzarlo? Oggi rispondiamo assieme a questa domanda con qualche consiglio tecnico per gli enti della PA social che vogliono massimizzare la propria presenza online.

Attenzione ai contenuti visuali

I contenuti visuali ‘parlano’ sempre e, quando sono inseriti nell’ambito di un piano editoriale di un ente della PA social, possono risultare ancora più incisivi e aiutare a inquadrare le peculiarità culturali di un territorio, fidelizzando ulteriormente la community e migliorando l’engagement.

Questo approccio, come dimostra l’esempio del Comune di Bologna su Facebook, può rivelarsi efficace anche per promuovere eventi locali e attirare l’attenzione del lettore con un contenuto che richiama l’ambito folclorico attraverso il dialetto.

PA social

Non dimenticare l’importanza dell’headline

Gli enti della PA social che vogliono promuovere eventi locali su Facebook devono ricordare che i contenuti testuali di qualità fanno la differenza e che, esattamente come nel caso dei comunicati stampa, all’headline deve essere dedicata una particolare cura tecnica, in quanto costituisce uno dei primi elementi che saltano all’occhio dell’utente che consulta i social per trovare informazioni utili e interessanti.

L’esempio pratico positivo che possiamo chiamare in causa ci porta ancora una volta ad analizzare l’approccio del Comune di Bologna che, nel post dedicato agli eventi in città in occasione del primo week end di giugno, mette in primo piano un’headline immediata e chiara, che fornisce fin da subito indicazioni pratiche per informarsi al meglio.

PA social

Informazioni chiare sul customer care

Promuovere eventi locali sui social significa non dimenticare limportanza del customer care, che può risultare decisivo per completare l’efficacia informativa dei contenuti presentati e per rinsaldare un rapporto di fiducia con gli utenti che consultano gli spazi web presidiati da un determinato ente della PA social.

Per un riferimento positivo al proposito possiamo analizzare l’approccio del team social del Comune di Milano che, nel post divulgato sulla pagina principale di Facebook e dedicato agli eventi del primo week end di giugno, specifica che durante la festività la pagina non verrà gestita.

[Tweet “#PaSocial: nel promuovere eventi locali sui social, il customer care è fondamentale!”]

L’agenda degli eventi locali rappresenta, come abbiamo appena visto, un aspetto fondamentale per gli enti della PA social che vogliono rendere gli spazi presidiati online dei punti di riferimento informativi di valore, il che significa fornire un servizio migliore agli utenti finali.


Se vuoi, qui puoi leggere altri consigli per PA Social:

Potrebbe interessarti anche:



Autore: MisterMedia - Nicola Bonaccini
<p>Esperto in Comunicazione Efficace presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri.</p> <p>Coordinatore e responsabile della progettazione dei percorsi formativi in Comunicazione Pubblica e Competenze Comunicative presso la SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione e professore a contratto in Comunicazione e Media presso l’Università di Roma “Foro Italico”</p> <p>Insegna tecniche di Public Speaking e Media Training presso SIOI (Ministero degli Affari Esteri) ed è Direttore didattico del Master in Comunicazione politica e istituzionale di Eidos Communication.</p> <p>Membro del Comitato Accademico dell’Istituto di Alti Studi Strategici e Politici per la Leadership (IASSP) ha formato personalmente profili che spaziano dai rappresentanti ONU (World Food Program) allo Stato Maggiore dell’Esercito Italiano, dal Ministro al Presidente di Commissione, dall’imprenditore al manager.</p> <p>Esperto in progettazione di attività di formazione delle risorse umane ha realizzato interventi per numerose aziende ed istituzioni tra cui la Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero degli Affari Esteri, l’Esercito Italiano, Telecom Italia, Hewlett Packard, ENI, INAIL, Enel.<br /> Recentemente ha progettato e partecipato al team didattico del corso di specializzazione per gli addetti stampa dell’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.</p>
+39 06 42014100
www.mistermedia.it
Piazza di Campitelli, 2
00186 Roma (RM)